La crosta della terra

 
Si può viaggiare in molti modi. Si possono vedere molti Paesi con uno sguardo perso, si può anche viaggiare e non vedere, non capire. Queste pagine di Vittorio Polli ricreano momenti e situazioni di Paesi vicini e lontani colti con un occhio di grande poesia e con uno spirito teso alla comprensione dei problemi dell'umanità che li popola. <<Questa crosta di terra, dove ha sempre avuto dimora l'uomo, dove tutto dell'uomo è rimasto col segno del tem- po e nel segno del tempo>>.
Così, più che la descrizione dei molti Paesi visitati, è l'uomo sotto tutte le latitudini e le longitudini che affiora da queste pagine, nella sua "umanità" a volte dolente, a volte serena, orgogliosa o sottomessa, misteriosa o perfettamente intelligibile ma pur sempre generata da una matrice universale.

Coloro che hanno avuto la possibilità di leggere "La crosta della terra" e avevano visitato gli stessi luoghi descritti dall'autore, sono rimasti colpiti dalla sua capacità di entrare nello spirito dei luoghi e delle persone.

SCHEDA

titolo LA CROSTA DELLA TERRA
Viaggi intorno al mondo
autore
editore
genere
argomento principale
ambientazione
pagine
formato
presentazione
stampatore
finito di stampare
note
Vittorio Polli
Baldini & Castaldi
Memorie di viaggio
Riflessioni
La Terra
216
21x14,5
Vittorio Polli
G.Canale & C. S.p.a. Borgaro Torinese
ottobre 1998/ seconda edizione
Capitoli: climi e paesi, Grecia e Turchia, Italia, latitudini e longitudini, mare e isole, meridiani e paralleli.
prezzo € 11,36