I cinque zognesi dei mille

Dalla premessa di Bortolo Belotti

<<La popolazione zognese, che aveva partecipato agli eventi del 1848 e 1849 con dimostrazioni ben note fra tutte quelle della bergamasca, non poteva naturalmente essere assente dai più fortunati avvenimenti successivi, dalla guerra del 1859 e dalla spedizione garibaldina in Sicilia……… Zogno fu certo il Comune d’Italia che diede il maggior numero di camicie rosse.>>

La pubblicazione comprende un breve profilo di ciascun garibaldino con cenni individuali al curriculum militare. Per alcuni di essi sono pubblicate le lettere inviate alle famiglie dal teatro delle operazioni militari.

SCHEDA

titolo
autore
editore
genere
argomento principale
ambientazione
prima edizione
pagine
formato
presentazione
I CINQUE ZOGNESI DEI MILLE
Bortolo Belotti
Museo della Valle editore in Zogno
Storico-commemorativo
L'epopea garibaldina
Campagna 1859 e spedizione dei Mille
1997
29
24x17
Bortolo Belotti
fotografia 5 ritratti in bianco e nero dei garibaldini di Zogno e altri 2 di quelli di Sedrina e Endenna Fedelmente riprodotto il testo originario del 1933.
stampatore
finito di stampare
note
Tipografia Bergamasca Snc - Bergamo
13 dicembre 1996/ prima edizione
In copertina: la camicia rossa e il tascapane del garibaldino Pietro Volpi conservati nel Museo della Valle di Zogno. Il Museo ringrazia la signora Biancamaria La Villa Belotti per aver concesso la ristampa.
prezzo € 2,58