Piazzatorre

Abitanti: 476 - Altitudine: m. 850

Piazzatorre è un'affermatissima stazione turistica invernale ed estiva, sempre animata da interessanti proposte d'intrattenimento e di evasione ricreativa. D'estate gode infatti il clima fresco e salubre delle abetaie che la circondano, mentre d'inverno accede agli impianti sciistici di Piazzo e Monte Torcola.

All'impulso iniziale, che innestò la vocazione turistica sulla precedente economia silvopastorale, concorse la ricca borghesia milanese che ad inizio secolo avviò la costruzione di sontuose dimore per la villeggiatura, cui si affiancarono ampi complessi di organizzate colonie estive.

È elegante e ben articolata nel prospetto del centro storico la settecentesca "casa Arioli", con affreschi di imprese araldiche e variopinti motivi rococò.
Arte e cultura:
Parrocchiale di S. Giacomo:
- Polittico di S. Giacomo, a 9 scomparti, di Agostino Caversegno Facheris da Presezzo ('500)
- S. Antonio da Padova (del '600, da alcuni attr. al Ceresa)
- S. Bonaventura e S. Ludovico (del '600, da alcuni attr. a Francesco Zucco) Confessionale, coro ed armadi di sagrestia, con forti richiami all' opera dei Rovelli di Cusio